Conad sostiene le detenute e le vittime di violenza

In occasione della ricorrenza dImmagine1ell’8 marzo, Conad sostiene le donne detenute e le donne che subiscono violenza con un’iniziativa solidale legata a braccialetti sartoriali confezionati in carcere. Per aiutarle a reinserirsi nella società e migliorare il loro futuro.

Conad celebra in modo diverso dal solito la ricorrenza della Festa della donna e promuove, a partire dal 2 marzo, la vendita di 380 mila braccialetti sartoriali realizzati in materiale lycra riciclata e confezionati nelle carceri femminili da Officina Creativa per dare continuità al proprio impegno sul tema della sostenibilità e devolvere una quota del ricavato all’associazione D.i.Re – Donne in rete contro la violenza, a cui aderiscono centri antiviolenza presenti in tutta Italia, tra cui l’Associazione Pronto Donna.

Leggi il comunicato stampa (.pdf)
Scarica la locandina (.jpg)

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi